mercoledì 22 ottobre 2014

{ RomeCityGuide } - Er macellaio


Non lontano dall'EUR, per l'esattezza in zona Mezzocammino, c'è "Er macellaio".
Già dal nome è chiara la sua vocazione: carne, carne e carne ovunque.

lunedì 20 ottobre 2014

{ AmericanRecipes } - Cookies al burro di arachidi e gocce di cioccolato


Se c'è una cosa che adoro davvero tanto è sicuramente la colazione del weekend.
E ancor di più, preparare la colazione del weekend. Curare ogni minimo particolare, dalla tovaglia al piatto, il tovagliolo, i fiori e così via.

giovedì 16 ottobre 2014

{ HowTo } - Organizzare un viaggio a NewYork. - Prima di partire - #TravelTips


Sono tornata da poco più di due settimane dal mio viaggio in America e, mettendo a posto souvenir e valigie, mi è venuto in mente di creare una serie di post che possano essere d'aiuto nel preparare a viaggio a New York, cercando di risparmiare

Oggi affrontiamo le fasi preliminari, quelle a mio avviso più importanti.
Come tutti i viaggi, anche questo richiede una ferrea organizzazione che parte qualche mese prima.
Per quanto riguarda me, i primi step risalgono alla fine di Febbraio.

AEREO

Il risparmio comincia dal volo.
Si può scegliere di viaggiare in bassa stagione (ma..esiste una bassa stagione a NewYork??), si può prenotare con largo anticipo (ridursi all'ultimo, si sa, fa lievitare i costi) o si può scegliere di fare uno scalo intermedio.


Noi abbiamo optato per una prenotazione di circa 7 mesi prima della partenza, in un periodo piuttosto tranquillo e con 1 scalo in Germania di qualche ora (tre piccioni con una fava)!!! Questo ci ha permesso di spendere circa la metà di un biglietto con volo diretto.

Ma con quale compagnia?
Vi consiglio vivamente la Airberlin.com, classificata come una delle migliori in Europa (fa coppia con la più famosa Ethiad!), ha sempre offerte vantaggiosissime per tutte le mete.
Aerei puliti, personale competente ed educato, pasti più che accettabili per essere a bordo di un aereo!
Permette di portare un bagaglio a mano (+borsa) di 8 chili (11 se si viaggia con laptop) e uno da stiva di 23. 
Altre validissime compagnie, anche se un po più costose, sono la American Airlines e la British Airways.


ALLOGGIO
E dove andiamo a dormire?
Una volta esserci assicurati il volo (a fine Febbraio mezzo aereo era già pieno), abbiamo pensato alla sistemazione in loco.

Sappiate che, se siete in cerca di risparmio, la scelta di soggiornate in un hotel non è sicuramente la più conveniente (soprattutto se pensate che per visitare la città durante il giorno, la utilizzerete solo per dormire: a voi la scelta!). La mia soluzione è stata prendere un appartamento in affitto (a 100 metri di Times Square *.*) con Airbnb (sito che opera in tutto il mondo).
E' un nuovo modo di intendere il viaggio che vi permette di spendere molto meno, sperimentare il modo in cui vivono gli abitanti della città in cui vi trovate e di conoscerne, facendo amicizia col vostro padrone di casa!!

PASSAPORTO
Se ne siete sprovvisti vi consiglio di "avviare le pratiche" con un po di anticipo, perchè dalla richiesta all'acquisizione ci possono volere dai 15 giorni a un mese.


Come ottenerlo?
Recatevi alla vostra questura di appartenenza e fatene richiesta (dovrete semplicemente compilare un foglio), portando con voi:
-carta d'identità o altro documento d'identità
-2 foto 4x4
-una marca da bollo di 40,29 Euro
-il bollettino col pagamento di 42,50 Euro (forse da quando l ho fatto io il prezzo è aumentato un lochino) versato al Ministero dell'economia e delle finanze con causale RILASCIO PASSAPORTO ELETTRONICO.

Una volta consegnato tutto ciò, vi prenderanno le impronte digitali (eh sì, perchè nella copertina del passaporto c'è un chip con tutti i vostri dati e le impronte) e il gioco è fatto: ricordatevi di passare a ritirarlo però!!! ^^

ESTA
Cos'è?
E' l'autorizzazione per il viaggio, obbligatoria dal 2009.
Dovrete esserne provvisti al momento di salire sull'aereo e costa 14$: non ve ne dimenticate assolutamente, perchè vi verrà richiesta quando farete il controllo alla dogana, prima di uscire dall'aeroporto.

Potete accedere al sito cliccando qui.

ASSICURAZIONE SANITARIA
E' obbligatoria?
Come sapete (argomento mooolto dibattuto), la sanità in America è a pagamento. 
Per cui, onde evitare di trovarsi a NewYork e dover sborsare migliaia di dollari imprevisti per qualsiasi possibile incidente (tocchiamo ferro!! ^^), anche banale, sarà utile procurarsene una a basso costo e che copra più spese mediche possibili.

Dopo un'attenta ed accurata cernita, vi consiglio coverwise.it, pagata circa 39,99 Euro

DOLLARI
Anche se, una volta a NewYork, vi converrà pagare il più possibile con le carte di credito, non dimenticatevi di cambiare un po di dollari (=USD, che avere moneta liquida non fa mai male, secondo me!!).
 Potete fare richiesta presso gli sportelli bancari.


In teoria andate in banca e li prendete. Ma a volte può darsi che la banca li abbia esauriti o che non abbia in cassaforte la somma da voi richiesta per intero, motivo per cui è più conveniente andare almeno un mesetto prima della data di partenza per stare più tranquilli e con qualche "verdone" in tasca!!! :)

Si conclude così il primo di questi appuntamenti americani.
Spero di essere stata esaustiva in tutti i punti, ma se avete curiosità o volete approfondimenti non esitate e scrivete i vostri quesiti tra i commenti a questo post,
xoxo
Flavia